Date:   settembre 24, 2014

Nell’ambito del progetto “Coltiviamo la Divertità” promosso dall’Ente Parco Nazionale della Majella l’azienda coltiva ortaggi autoctoni della Valle Peligna, prodotti che trasforma in giardiniera sottolio, otima come contorno di pietanze di carne, pesca e insalata di riso.

Ingredienti: carote, sedano, finocchi, peperoni, cipolline, fagiolini, cavolfiori, olio extravergine d’oliva 100% italiano, aceto di vino, succo di limone, sale e pepe.